Ironman Zanda, amputazione riuscita

Ha avuto un "esito soddisfacente" l'intervento di amputazione dei piedi di Roberto Zanda, l'ironman cagliaritano con gli arti congelati dopo una ultramaratona in Canada. "Abbiamo effettuato un'amputazione sotto il ginocchio che consentirà una rapida applicazione delle protesi biomeccaniche", ha spiegato all'ANSA Flavio Peinetti, primario del reparto di chirurgia vascolare dell'Ospedale Partini di Aosta. Zanda è ricoverato ad Aosta dal 19 febbraio scorso a seguito del congelamento degli arti avvenuto mentre partecipava in Canada all'ultramaratona Yukon Artic Ultra con temperature di -50 gradi. "Per le mani - ha aggiunto Peinetti - stiamo valutando la situazione in raccordo con alcune equipe di chirurgia ricostruttiva per poter preservare il più possibile".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AostaOggi.it
  2. AostaCronaca.it
  3. AostaCronaca.it
  4. AostaCronaca.it
  5. AostaOggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Saint-Denis

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...